Emanuele Tatone e Paolo Simone uccisi agli orti di Vialba, luogo di ‘ndrangheta

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2013 18:14 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2013 18:14

MILANO – Emanuele Tatone e Paolo Simone sono stati ammazzati a Milano in un campo del difficile quartiere di Quarto Oggiaro. Quella degli orti di Vialba, spiega il Corriere della Sera online, è una zona ben nota alle forze dell’ordine per una alcune vicende legate alla ‘ndrangheta già vent’anni fa.

Nel 1998, durante il sequestro Sgarella, proprio in quella zona si tenne un incontro tra tutte le famiglia principali della ‘ndrangheta milanese per decidere le mosse da fare.

Nel 2008 sempre agli orti di Vialba i carabinieri filmarono nuovi incontri e pranzi tra i boss della ‘ndrangheta.

Emanuele Tatone e Paolo Simone uccisi agli orti di Vialba, luogo di 'ndrangheta

Gli orti di Vialba a Milano