Emilia, nuova scossa di terremoto di magnitudo 5,8: a Mirandola crolla il Duomo

Pubblicato il 29 Maggio 2012 11:15 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2012 11:15

MODENA – La scossa di terremoto avvertita attorno alle 9 del 29 maggio in Emilia Romagna e in tutto il nord Italia, secondo le prime informazioni fornite dalla Protezione Civile regionale sarebbe di intensità pari a quella più forte che si è registrata nella notte di sabato 19 maggio quando iniziò l’evento sismico: l’intensità è pari a 5.8 della scala Richter, a 10 chilometri di profondità, con epicentro nel modenese, nella zona di Mirandola dove è venuto completamente giù il duomo (vedi le foto a seguire pubblicate su Twitter). I tecnici della Protezione Civile stanno cercando di fare un quadro preciso della situazione.