Ergastolo per il killer del pedofilo: “Lo rifarei”. E in Tribunale bacia la fidanzata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2014 13:07 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 13:07

ROMA – Jeremy Lee Moody è accusato di aver ucciso lo scorso luglio Charles Parker, un pedofilo di 59 anni, e la moglie Gretchen di 51. Al Tribunale della Contea di Union dello Stato americano del Nord Carolina, il super tatuato Jeremy è alla sbarra insieme alla compagna Christine. I due, malgrado la condanna all’ergastolo, si baciano sulle labbra e si concedono sguardi compiacenti.

Secondo gli investigatori, i due killer farebbero parte di un’associazione online chiamata “Crew 41” e avrebbero deciso di uccidere Parker perché autore di violenze sessuali ai danni di una ragazza disabile di 31 anni e di una bambino. Dopo la condanna, i Moody non hanno presentato nessun segno di pentimento ed hanno detto: “Lo rifaremmo ancora”.

Le immagini del bacio (foto Ap):