Expo, giornata Cina: contestatore fermato dai carabinieri FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Giugno 2015 11:03 | Ultimo aggiornamento: 8 Giugno 2015 16:15

MILANO – Un uomo di probabile nazionalità cinese è stato fermato dalla forze dell’ordine a Expo poco prima che avesse inizio la cerimonia ufficiale di apertura della Giornata della Cina. L’uomo, di una trentina d’anni, indossava jeans e una maglietta bianca con una scritta in cinese.

Ha lanciato alcuni volantini e ha urlato in cinese “Cina Libera”. Nei volantini si contesta la “detenzione ingiustificata” dell’attivista cinese Liu Xioapeng e si chiede l’intervento e l’aiuto delle organizzazione per i diritti umani. Il momento in cui il contestatore viene fermato dai poliziotti (Foto Ansa).