Expo, piatto da 115 euro al padiglione giapponese: FOTO scontrino, proteste sul web

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 maggio 2015 13:48 | Ultimo aggiornamento: 4 maggio 2015 14:47

MILANO – Sta facendo discutere il web la foto di questo scontrino da incubo da 115 euro che sta diventando virale. La foto è stata scattata da una persona che ha mangiato al padiglione giapponese dell’Expo di Milano. Il conto è di 115 euro, dei quali 110 per un Kaiseki Hana – piatto della tradizione giapponese composto da numerosi assaggi – e 5 per una bottiglia d’acqua.

Lo scatto è finito su Facebook “Indignados Italia” con la didascalia: “Prezzi modici all’ #Expo che sfamerà il mondo“. Pur potendo mangiare al padiglione per molto meno (un rice burger costa 8,50 euro; più caro il Sukyaki zen, vassoio con carne di manzo, sottaceti, riso e salse che arriva a costare 35 euro) in tanti si sono indignati per il Kaiseki a 110 Euro. Su Wikipedia è scritto che si tratta tuttavia di un pasto tradizionale che include tante piccole portate, quindi il prezzo così alto potrebbe essere anche giustificato.

 Gli utenti non sono comunque soddisfatti ed hanno inondato la pagina di commenti negativi. Marina, ad esempio ha scritto: “Se vabbè… quattro pezzi di pesce crudo con un po’ di riso bianco e due salsine… Ma stiamo scherzando? “. Sergio ha invece aggiunto: “Ti faccio un piatto di pasta alla carbonara e un insalatina e te li metto in 10 ciotole a 200€”.

Expo, piatto da 114 euro al padiglione giapponese

La foto dello scontrino

5 x 1000