Facebook, lei si chiama Isis: account cancellato FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2015 18:13 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2015 18:15

SAN FRANCISCO – Il suo nome di battesimo è Isis, come lo “Stato Islamico” dei terroristi degli attentati di Parigi, e Facebook le cancella l’account. E’ quel che è successo ad una giovane ingegnere di San Francisco. Si chiama Isis Anchalee, e questo nome ha fatto sì che venisse espulsa dal maggiore social network del mondo.

E’ stata la stessa Isis a denunciare la cosa su un altro social su cui era ancora attiva, Twitter. “Perché dovreste disabilitare il mio account personale? IL MIO VERO NOME E’ ISIS ANCHALEE”, aveva twittato la donna rivolta a Facebook. E agli amici che vedevano che era sparita aveva risposto: “Facebook pensa che io sia una terrorista e ha congelato il mio account”.

Poco dopo, su Twitter, è arrivata la risposta di Omid Farivar, ricercatore del colosso di Menlo Park, che si è scusato per l’inconveniente, dicendo: “Ho riferito il tuo caso alle persone giuste e stanno lavorando per risolverlo”.

Ma perché Isis potesse riavere il proprio profilo è stato necessario anche che inviasse una copia del suo passaporto, in modo da dimostrare senza ombra di dubbio che si chiama davvero Isis, e che non si tratta di uno pseudonimo usato per sostenere i terroristi islamici.

All’inizio di quest’anno Facebook ha cercato di consolidare la propria policy chiedendo agli utenti di utilizzare i propri nomi reali per registrarsi, evitando simboli, punteggiatura, caratteri insoliti o titoli professionali o religiosi, oltre che, soprattutto, parole offensive. Questa linea, però, non ha avuto molto successo. Così nella repressione generale è finita anche la povera Isis.

Facebook, lei si chiama Isis: account cancellato FOTO

Lo sfogo della giovane Isis su Twitter