Il Fatto Quotidiano, prima pagina: Ilva “assassina” e “la carica dei 100 mila”

Pubblicato il 15 agosto 2012 0:11 | Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2012 0:12

il fatto quotidiano prima pagina 15 agosto 2012

ROMA – Il Fatto Quotidiano la mattina del 15 agosto apre con il caso Ilva. Il titolo d’apertura è fortemente antigovernativo: “Taranto. Pronto il decreto contro i giudici e pro Ilva”. Nel catenaccio, il giornale parla apertamente di “fabbrica assassina” e paragona il governo Monti a quelli di Craxi e Berlusconi.

Parere unanime anche per i commentatori “principi” del Fatto: nel suo editoriale di spalla, Marco Travaglio titola “Decreto salvakiller”, alludendo al provvedimento che il governo si prepara a firmare che sovvertirà la decisione della Procura di Taranto di sequestrare la fabbrica. La tesi di Travaglio è che i giudici sono sotto il ricatto del governo, a sua volta ricattato dall’Ilva.

Ma Il Fatto continua a tenere in grande evidenza la propria personale campagna a sostegno di tutta la magistratura italiana (campagna che ha superato le 100 mila firme di adesione). Editoriale del direttore, Antonio Padellaro: “La carica dei centomila”. Sempre in prima pagina tre articoli, che sono più che altro ringraziamenti a chi ha aderito all’appello. Il pm di Palermo, Antonio Ingroia: “Ringrazio i lettori del Fatto”. L’altro pm Nino Di Matteo: “Con noi il Paese migliore”. Infine, il costituzionalista Gustavo Zagrebelsky: “La mia firma per la verità dei fatti”.

A centro pagina, Il Fatto racchiude tre articoli sotto la definizione “Storie di Ferragosto”. La prima parla di Maria Rosaria Rossi, parlamentare del Pdl, molto legata a Berlusconi. Titolo: “Miss Rossi, onnipotente badante di B.”.

Un’altra è una storia di calcio, ma più che di calcio di fede. Antonello Venditti, cantautore e storico tifoso della Roma (suo l’inno ufficiale dei giallorossi), dichiara amore alla propria squadra, un amore rafforzato dal ritorno in panchina di Zdenek Zeman. Titolo: “Venditti: Allo stadio per Zeman”.

Terza storia, quella dell’isola di Capri, che come ogni estate si riempie di turisti vip. Silvia Triuzzi va alla scoperta degli ospiti eccellenti dell’estate 2012. Titolo: “Capri 2012: da Onassis a Corona”.