Ferrari F14 T (foto). Montezemolo: “Stanchi di arrivare secondi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 gennaio 2014 15:40 | Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2014 16:00

ROMA –  La F14 T è la sessantesima monoposto costruita dalla Ferrari per partecipare al Campionato del Mondo di Formula 1.

Sul sito, oltre alle immagini, c’è un video che ‘ricostruisce’ l’appuntamento con la nuova auto nello stabilimento di Maranello.

“Avvocato buon giorno – dice Stefano Domenicali, parlando con Luca di Montezemolo al telefono – la F14 T è pronta“.

“Per favore, chiami i piloti”, risponde il presidente. Arrivano allora Alonso e Raikkonen e i quattro si riuniscono e raggiungono, insieme al resto del team, la nuova vettura. Il nome, si legge nella descrizione sul sito, indica l’anno di costruzione e la presenza del turbocompressore nel motopropulsore.

“Anche se il periodo di gestazione di una nuova Formula 1 è normalmente poco più di dodici mesi, questo progetto, identificato dal codice interno 665, ha mosso i suoi primi passi più di due anni fa”.

La stagione che parte “è infatti caratterizzata da una delle più importanti rivoluzioni tecniche nella storia della Formula 1, un cambiamento radicale che ha coinvolto tutti gli aspetti progettuali della nuova vettura”.

Questa la scheda tecnica della nuova Ferrari F14 T.

DATI TECNICI: – Telaio in materiale composito a nido d’ape con fibra di carbonio; – Cambio longitudinale Ferrari; – Differenziale autobloccante a controllo idraulico; – Comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico con cambiata veloce; – Numero di marce ….8 +Rm; – Freni a disco autoventilanti in carbonio Brembo (ant. e post.) e sistema di controllo elettronico sui freni posteriori; – Sospensioni indipendenti a tirante e molla di torsione anteriore/posteriore; – Peso con acqua, olio e pilota …691 kg; – Ruote OZ (anteriori e posteriori) …13″;

MOTORE: – Cilindrata 1600 cc; – Giri massimi 15’000; – Sovralimentazione Turbo singolo; – Portata benzina 100 kg/hr max; – Quantità benzina 100 kg; – Configurazione V6 90; – Nr. cilindri 6; – Alesaggio 80 mm; – Corsa 53 mm; – Valvole 4 per cilindro; – Iniezione 500 bar – direct; – Unità per pilota 5.

SISTEMA IBRIDO / ERS: – Energia batteria (a giro) 4 Mj; – Potenza MGU-K 120 kW; – Giri max MGU-K 50’000 rpm; – Giri max MGU-H 125’000 rpm.

Domenicali ha molto rinnovato la squadra e sono convinto che ci siano tutte le condizioni per far bene. Sono stufo e siamo stufi di arrivare secondi”. Così il presidente Ferrari, Luca di Montezemolo. “Anche se noi siamo l’unica squadra al mondo che, quando arriva seconda – dice – è considerata una sconfitta”.

“Adesso – dice in un altro passaggio del videomessaggio pubblicato sul sito della Ferrari – dobbiamo avere una macchina competitiva. E’ una macchina complicata, lo sarà per tutti”.

E soprattutto “nelle prime gare l’affidabilità sarà fondamentale. Stiamo e stanno lavorando molto, faccio molto affidamento sul nuovo dt James Allison” e “sul grande lavoro in questi mesi di tutto il gruppo dei motori che non è solo un motore, ma un sistema anche intorno al motore molto difficile e molto complicato”.

Foto dal sito ufficiale della Ferrari.