foto notizie

La Fiat Uno truccata dei casalesi: 300 km/h e corse clandestine (foto)

NAPOLI, 12 FEB – Una Fiat Uno, nera, truccata e in grado di raggiungere i 300 km orari. E’ stata sequestrata quella che probabilmente è stata per anni l’auto di Giuseppe Setola, il boss dell’ala sanguinaria dei casalesi. La macchina è stata sequestrata oggi durante un blitz in un’officina meccanica in via Chiesa di Casapesenna, di cui è titolare Pietro Fontana, attualmente detenuto per favoreggiamento al clan dei Casalesi.

Lui, Pietro Fontana, sarebbe stato, secondo gli investigatori, il meccanico dei casalesi, il meccanico che preparava la auto di Setola e compari durante la cosiddetta stagione del terrore, quella che causò 18 vittime tra il maggio e il novembre 2008.

La macchina, la Fiat Uno nera, oggi diventata bianca, sarebbe stata utilizzata negli ultimi anni per le corse clandestine che vengono effettuate tutti i weekend sulla Nola-Villa Literno, in particolare nel lungo tratto della statale 7 bis che da Castel Volturno va verso Pozzuoli.

L’auto dopo il sequestro (foto LaPresse)

To Top