Fidel Castro senza apparecchio acustico. Ap ritira sue foto: “Sono state alterate”

Di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 febbraio 2014 12:29 | Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2014 12:46

NEW YORK – L’agenzia americana Associated Press ha accertato che “alcune fotografie ufficiali di Fidel Castro sono state manipolate” per rimuovere un apparecchio acustico indossato dal leader cubano e per questo ha deciso di eliminarne sette dai suoi archivi, dal momento che “rimuovere alcuni elementi da una foto è del tutto inaccettabile e viola in modo chiaro gli standard di Ap”.

Ad annunciarlo è stato il vice presidente e direttore del settore fotografico di Associated Press, Santiago Lyon.

Si tratta di immagini che erano state diffuse dall’ente Estudios Revolucion, gestito dal governo cubano, durante il recente vertice della Celac, cioè la Comunità degli Stati Latinoamericani e dei Caraibi, che si è svolto gli scorsi 28 e 29 gennaio all’Avana. Il governo cubano è stato informato, ma in risposta non c’è stata alcuna reazione pubblica o commento. Gli scatti erano stati ritrasmessi sia da Associated Press che da altri media internazionali, ma in base agli standard di Ap le foto devono ritrarre la realtà e non possono aggiungere o sottrarre elementi che la alterano. Da qui la decisione di rimuoverli dagli archivi. Associated Press ha inoltre avviato una revisione di tutte le foto ufficiali diffuse negli ultimi anni dal governo cubano, circa 150 in totale.

La policy di Associated Press prevede di usare le foto ufficiali solo quando non ci sono altre opzioni, ma in ogni caso dopo un attento esame per verificare eventuali manipolazioni. Ed è stato proprio durante una di queste verifiche che i photo editor hanno notato un’anomalia in un’immagine del 29 gennaio, che ritraeva Fidel Castro durante un incontro con il presidente dell’Equador Rafael Correa. Ap si è procurata allora l’originale dell’immagine in alta risoluzione direttamente dal fotografo, che è Alex Castro, figlio dell’ex leader. L’originale della foto mostrava in modo chiaro un filo sottile che giungeva fino all’orecchio di Fidel, elemento che invece mancava nelle foto alterate diffuse da Estudios Revolucion.

La foto con Correa non era stata trasmessa da Associated Press ai suoi clienti, né sono state diffuse quelle ufficiali rilasciate successivamente a quella. Tuttavia da una ulteriore revisione è emerso che anche altre immagini ufficiali erano state manipolate, tra cui quella di un incontro fra Castro e la presidenta argentina Cristina Fernandez; e queste foto erano state invece già trasmesse da AP, per cui si è deciso di procedere al ritiro.

Alex Castro è l’autore della maggior parte delle foto di Fidel rilasciate da quando le condizioni di salute hanno costretto l’ex leader cubano a lasciare l’incarico nel 2006. Quando AP ha richiesto i file delle foto originali, il figlio di Fidel Castro li ha subito forniti e ha fatto sapere che non era a conoscenza del fatto che le foto fossero state manipolate prima di essere distribuite. I suoi scatti erano stati passati prima a Estudios Revolucion, che in un secondo momento li aveva redistribuiti tramite altri organi di informazione ufficiali cubani.

Fidel Castro senza apparecchio acustico. Ap ritira sue foto

Un confronto tra la foto orginiale e quella manipolata (Ap/LaPresse)