Filippine, vulcano Mayon si risveglia: evacuate migliaia di persone FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2014 13:01 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2014 13:01

GUINOBATAN (FILIPPINE) – Le autorità filippine hanno evacuato decine di migliaia di persone che vivono nei pressi del vulcano Mayon, il più attivo del Paese. Secondo gli esperti, l’eruzione sarebbe imminente: nella notte sono già comicniate le prime colate di lava.

Sul posto nella cittadina di Guinobatan che si trova nella provincia di Albay, è stato inviato l’esercito che sta aiutando le operazioni di evacuazione. A rischio ci sarebbero 12mila famiglie, che corrispondono a circa 60mila residenti.

(Foto Ansa)