Fine del mondo. Meteo: “Pioggia meteoriti”. Godzilla a Sydney: le foto fake

Pubblicato il 21 Dicembre 2012 9:43 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2012 9:44

SYDNEY – L’Australia è sopravvissuta alla fine del mondo, ma le previsioni non erano delle migliori. La profezia dei Maya sulla fine del mondo non si è manifestata, ma il web non si è lasciato scappare l’occasione di creare fotomontaggi. Ecco allora strane luci a forma di vortice nel cielo di Perth, con tanto di logo del telegiornale e cronaca dell’apocalisse arrivata. Poi le previsioni meteo, che per il 21 dicembre annunciano temperature bollenti e pioggia, ma di meteoriti.

Godzilla, meteoriti e ufo invadono (molto poco realisticamente) la città di Sydney, radendola al suolo, mentre su Twitter, dove impazzano i messaggi, ”siamo ancora qui”, mentre su alcuni siti sono evidenti i titoli sulla ”mancata fine del mondo”.

Ad esempio MacLeans che titola, ”Australia conferma: il 21-12-2012 non è la fine del mondo”. Ma i cittadini di entrambi i Paesi sono molto orgogliosi di essere sopravvissuti e lo fanno sapere anche scattando foto con l’orologio sullo sfondo e mostrandosi sorridenti per ”aver superato il peggio”. Nonostante la profezia dei Maya e l’allarmante messaggio in rete del premier australiano Julia Gillar, che in un video diffuso in rete aveva, con molta ironia, avvertito i cittadini di non sottovalutare la profezia.