Ford EcoSport, addio alla ruota di scorta sul portellone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 luglio 2015 12:42 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2015 12:42

ROMA – Ford EcoSport, la piccola Suv globale, ha ricevuto una serie di importanti aggiornamenti, che riguardano anche la gamma motori.

Scesa a una lunghezza esterna di quattro metri, la Ford EcoSport senza ruota di scorta esterna, che diventa un’optional, adotta diverse cerniere per il portellone ed è dotata di kit di riparazione. Non manca, sul modello aggiornato il sistema EasyFuel per non sbagliare carburante al rifornimento.

Importante aggiornamento agli interni. Tra i nuovi optional figurano anche i sedili riscaldabili, i rivestimenti in pelle, mentre a livello stilistico sono stati introdotti un volante e inserti cromati dal nuovo design. Da segnalare anche la leva del freno a mano riposizionata, il look aggiornato di quadro strumenti, console e pannelli portiere. Nuovi anche i pannelli fonoassorbenti, i vetri posteriori oscurati, i parabrezza e gli specchi riscaldabili e il nuovo schermo a 4″ del Sync.

Gli interventi, secondo quanto reso noto, hanno coinvolto anche la dinamica di guida. La Ford EcoSport ha ritoccato il set-up di sospensioni, servosterzo ed Esc, in vista di una dinamica di guida più vicina ai gusti europei. Non mancano aggiornamenti alla gamma motori, ora tutta Euro 6, e ai powertrain, con una diversa integrazione tra propulsori e cambi per garantire una maggiore disponibilità di coppia ai bassi regimi.

Novità per la gamma motori. Va menzionato, infine, il debutto del cambio automatico Powershift sul 1.5 Ti-Vct benzina (6,3 l/100 km, 149 g/km), e quello del nuovo 1.5 TDCi da 95 CV, che sosituisce il precedente (da 90) e abbassa i valori di consumi ed emissioni a 4,4 l/100 km e 115 g/km di CO2. Sempre disponibile il 1.0 tre cilindri EcoBoost (5,4 l/100 km, 125 g/km di CO2). Il listino prezzi italiano del modello aggiornato parte da 18.000 euro.