Scatta FOTO a figlia di 8 anni e scrive “ti voglio bene”: poi la uccide

di redazione Blitz
Pubblicato il 22 gennaio 2018 14:14 | Ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2018 14:18

BROWNHILLS – La bambina sorride a letto con un piatto di pizza da consumare. Una foto come tante pubblicata da un padre, con la didascalia che recita “pizza sul letto, ti voglio bene”.  Peccato però che dietro la foto si nasconde una realtà orribile: la bambina, infatti, pochi minuti dopo è stata uccisa a coltellate nella stessa casa e da colui che aveva postato la foto.

È quanto accaduto nella serata di sabato scorso a Brownhills, non lontano da Walsall, in Inghilterra. Il dramma poco dopo le 21 quando la piccola è stata uccisa a coltellate e lasciata in una pozza di sangue. All’arrivo dei soccorsi Mylee Billingham, 8 anni, era ancora viva ma con lesioni gravissime provocate da ferite da arma da taglio allo stomaco.

La piccola è stata trasportata all’ospedale: i medici hanno provato di tutto senza però riuscire a salvarla. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa della famiglia, allarmati dalle urla di  Tracey Taundry, la madre della bimba presente in casa nel momento della tragedia. La polizia ha arrestato con l’accusa di omicidio il padre, il 54enne Bill Billingham, anche lui rimasto ferito da armi da taglio e trasportato in ospedale. Oscuri i motivi del suo folle gesto. Di recente l’uomo era stato licenziato dalla fabbrica in cui lavorava.