Francia, chiama la presidente “il presidente”: deputato multato. Boldrini si congratula

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 ottobre 2014 14:08 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2014 14:09

ROMA –  Ti rivolgi alla vicepresidente (donna) della Camera chiamandola “il presidente”? Ti becchi 1.378 euro di multa. Almeno in Francia. E la presidente italiana, Laura Boldrini, si complimenta con l’omologa d’oltralpe.

A farne le spese è stato Julien Aubert, deputato dell’UMP, che per due volte si è rivolto a Sandrine Mazetier dicendo “madame le presidente” (anziché “madame la presidente”), nonostante la stessa Mazetier lo abbia ripreso. In Francia, del resto, quando si dice “madame le presidente” si intende la moglie del presidente della Repubblica.

In Italia non è così, ma il femminile di nomi indeclinabili al maschile è richiesto da diversi gruppi femministi e non solo. Laura Boldrini più volte ha tentato di far accettare l’uso di “la presidente” al posto di “il presidente”, chiedendo anche una carta da lettere intestata così. Ma a Roma, abituati al lancio di libri e monetini, quando non a fette di mortadella e cappi ai collo, un articolo non vale certo una multa.

Francia, chiama la presidente "il presidente": deputato multato. Boldrini si congratula

Il post di Laura Boldrini