Francobollo di Gastone Rizzo, nel centenario della nascita Poste Italiane ricorda il “maestro dei francobolli”

Poste Italiane fa sapere che viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “il Senso civico” dedicato a Gastone Rizzo, nel centenario della nascita.

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Maggio 2022 - 16:06
Francobollo Gastone Rizzo

Francobollo di Gastone Rizzo, nel centenario della nascita Poste Italiane ricorda il “maestro dei francobolli”

Gastone Rizzo, maestro elementare che diede vita ad una didattica basata proprio sui francobolli, viene ricordato proprio con l’emissione di un apposito francobollo, valido per la posta ordinaria.

Francobollo ricorda Gastone Rizzo, il maestro dei francobolli

La vignetta del francobollo (il cui annullo “primo giorno di emissione” è disponibile a Parma) mostra un ritratto di Gastone Rizzo circondato da una scolaresca, con in mano una lente di ingrandimento in cui si riflette il particolare di un francobollo; sullo sfondo un foglio a quadretti su cui campeggia la scritta “FRANCO BOLLINO”, titolo di un bollettino filatelico da lui diretto.

Il bozzetto è a cura di Marco Ventura. La vignetta raffigura un ritratto di Gastone Rizzo circondato da una scolaresca, con in mano una lente di ingrandimento in cui si riflette il particolare di un francobollo; sullo sfondo un foglio a quadretti su cui campeggia la scritta “FRANCO BOLLINO”, titolo di un bollettino filatelico da lui diretto che con i suoi centosettantacinquemila iscritti nel 1964 divenne “il più importante club filatelico per ragazzi del mondo”. Completano il francobollo la legenda “GASTONE RIZZO”, le date “1922 – 2019”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”. L’annullo primo giorno di emissione sarà disponibile presso l’ufficio postale di Parma Centro. Il francobollo e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

Per l’occasione è stata realizzata anche una cartella filatelica in formato A4 a tre ante, contenente una quartina di francobolli, un francobollo singolo, una cartolina annullata ed affrancata e una busta primo giorno di emissione, al prezzo di 15€.

Chi era Gastone Rizzo

Nato nella bassa veronese, Gastone Rizzo divenne “il maestro dei francobolli” per il ricorso alla filatelia come sussidio didattico. Ma una grande svolta arrivò nel 1952 quando l’azienda alimentare di Parma ‘Althea’ lancio’ il “cremifrutto” accompagnato da un francobollo in ogni confezione; l’iniziativa (svolta in collaborazione con Rizzo) ebbe molto successo e portò alla creazione del Club “Franco Bollino” che giunse ad avere la bellezza di 175.000 iscritti. La figura di Rizzo e’ stata ricordata anche dall’USFI; l’Unione Stampa Filatelica Italiana che qualche anno fa pubbico’ un’autobiografia di Gastone Rizzo.