Gb, dimagrisce 95 kg e si ritrova con un enorme lembo di pelle penzolante (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Marzo 2013 19:11 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2013 19:16

LONDRA- Stephen, un disoccupato di 48 anni che vive a Wandsworth a sud di Londra, è passato dai 209 chilogrammi di peso a 114, grazie ad una dieta drastica e ad un’operazione che gli ha ridotto lo stomaco. A causa del dimagrimento però, l’uomo si ritrova ora con un lembo di pelle gigante che penzola dalla sua pancia e che gli impedisce di compiere attività semplici come camminare. L’uomo è costretto a restare a casa: “E ‘come essere prigioniero del mio corpo” ha spiegato in un’intervista al The Sun.

Per circa 12 anni, Stephen non è stato in grado di vedere i suoi genitali per l’enorme pancia che aveva: ciò gli ha impedito di poter fare anche del sesso. “Il mio stomaco gigante appesa influisce su tutto. Non sono stato in intimità con una donna per più di 11 anni”.

“Le cose che la maggior parte degli uomini danno per scontato – ha aggiunto Stephen – io non le posso fare. Provo dolore alla schiena e al ginocchio e non posso camminare a lungo perché lo stomaco oscilla….Quando mi siedo, per raggiungere le mie caviglie,  devo mettere due cuscini che mi aiutino a sostenere la mia schiena”.

L’uomo ora spera di poter essere operato: “Non riesco a dormire sulla schiena a causa della pressione sulla pancia, quindi devo dormire su un fianco. Se mi voglio girare, devo sollevare la pelle. E faticoso” ha aggiunto al The Sun.

Da adolescente, Stephen era paffuto ma riusciva a mantenersi grazie al calcio e al nuoto. Negli anni successivi, per colpa della mancanza di esercizio fisico e di una relazione sentimentale andata male, ha raggiunto i 209 chili.  “La mia vita è stata un incubo. Indossavo pantaloni da jogging XXXXXXL” ha spiegato al tabloid britannico, aggiungendo che il peso lo ha costretto, nel 2010, anche a lasciare il lavoro.

Lo scorso ottobre, Stephen ha subito un’operazione che gli ha ridotto lo stomaco e lo ha lasciato così. Ora spera in un’altra operazione che possa rimuovere l’enorme lembo di pelle penzolante.