Gb, la prima guardia della Regina che indossa il turbante dei fedeli Sikh

Pubblicato il 12 Dicembre 2012 11:51 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2012 11:51

LONDRA – A Buckingam Palace arriva la prima guardia con la testa coperta dal turbante, il tipico copricapo dei fedeli sikh, la religione basata sull’insegnamento di dieci guru che vissero in India tra il XV ed il XVII secolo.

Lui si chiama Jatinderpal Singh Bhulla ed è nato 25 anni fa a Birmingham. La sua famiglia ha una lunga tradizione militare e anche il nonno sikh era arruolato con l’esercito inglese di stazza in India quando era ancora una colonia inglese.

Bhulla ora è il primo sikh delle “Scots guards” che proteggono la Regina autorizzato ad indossare il turbante anziché il “bearskin”, il mitico cappello in pelle d’orso utilizzato dai colleghi commilitoni da 160 anni di storia del  reggimento.

Come però raccontano i tabloid britannici, non tutti i colleghi commilitoni l’hanno presa bene. Alcuni temono che la scelta non sia in linea con uno spirito di corpo e trovano ridicolo che uno di loro possa sfilare in questo modo.