Gerard Depardieu: “Restituisco il passaporto francese”. E chiede quello belga

Pubblicato il 16 Dicembre 2012 21:00 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2012 10:28

ROMA – Gerard Depardieu non ci sta, restituisce il passaporto francese e chiede quello belga. Causa tasse troppo alte per i ricchi.A Francois Hollande che nei giorni scorsi lo aveva definito ”patetico” per la decisione di trasferire la residenza in Belgio per non pagare le tasse, risponde alzando la posta e decidendo di abbandonare anche la nazionalità francese. ”Restituisco il passaporto”, scrive un arrabbiato Depardieu in una lettera indirizzata a Jean-Marc Ayrault e pubblicata sul Journal du dimanche.

”Non chiedo di essere approvato – scrive il noto attore – ma almeno rispettato”. E ancora: “Nessuna delle persone che hanno lasciato la Francia è stato insultato come me”. Ma lascio il Paese, precisa, “dopo aver pagato nell’ultimo anno l’85% di tasse sui miei redditi”.

L’attore francese Gerard Depardieu ha dunque chiesto il passaporto belga. Lo ha annunciato il sindaco di Nechin, il paesino del Belgio vicino alla frontiera francese in cui Depardieu si è trasferito, si legge sulla stampa online francese.