Germania, ferrovia monorotaia si blocca: passeggeri per 4 ore a testa in giù (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2013 14:39 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2013 14:39

BERLINO – I settantasei passeggeri di una ferrovia monorotaia sospesa, sono rimasti appesi per quattro ore a testa in giù nei vagoni. E’ accaduto in Germania a Wuppertal, città della Nord Renania-Vestfalia a una quarantina di chilometri da Colonia.

Queste vetture vengono utilizzate ogni giorno da circa settantamila persone. A causa di un cavo di acciaio che si è staccato precipitando sulla strada circostante, giovedì 17 ottobre il convoglio si è improvvisamente bloccato.

I vigili del fuoco sono riusciti a portare tutti in salvo, e non ci sono stati feriti. I passeggeri però sono stati colpiti da attacchi di panico ed hanno avuto paura di cadere nel vuoto. In stato di choc anche i guidatori del convoglio.

Gli esperti della società dei trasporti regionali lavoreranno nel week end per stabilire la dinamica dell’incidente. Intanto un portavoce ha annunciato che la ferrovia monorotaia, la più antica di tutta la Germania e del mondo (venne realizzata nel 1901), rimarrà fuori servizio fino all’inizio della settimana prossima.

Nel 1999, una carrozza cadde provocando la morte di cinque persone. Il binario della Schwebebahn si estende per oltre tredici chilometri e si trova ad un altezza di circa una decina di metri. Le fermate sono 23. Il percorso collega le due rive del fiume Wupper.

(Foto Epa)