Germania, orrore allo zoo di Muenster: tigre siberiana sbrana guardiano (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2013 13:00 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2013 14:03

BERLINO – Una tigre siberiana, un esemplare maschio di nome Rasputin, ha ucciso con un morso alla nuca un guardiano di 56 anni dello zoo di Muenster, in Westfalia,Germania.

Bild rivela che la tragedia è avvenuta alle 16,24 di giovedì  quando il guardiano stava portando nella gabbia il cibo per Rasputin e la sua compagna Nely di 7 anni. Per cause ancora da chiarire, la porta della gabbia in cui doveva trovarsi Rasputin non è stata chiusa, con il risultato che il felino ha aggredito alle spalle il guardiano nel recinto, davanti al pubblico terrorizzato che ha assistito alla tragedia.

Il portavoce dei pompieri, Dieter Knaack, ha spiegato che Rasputin è “saltato all’improvviso alle spalle del guardiano e lo ha ucciso all’istante con un morso alla nuca, senza lasciargli scampo”. Il direttore dello zoo, Joerg Adler, ha precisato che “la tigre non voleva uccidere, ma soltanto difendere il suo territorio. L’unica piccola consolazione, se si può davvero parlare di consolazione, è che il guardiano non si è reso conto di nulla. Tutto è successo in un attimo”. Una tragedia analoga si era verificata nell’agosto 2012, quando nello zoo di Colonia un’altra tigre siberiana era uscita dal suo recinto ed aveva ucciso una guardiana di 43 anni.

(Foto Ap/LaPresse)