GermanWings, FOTO: ciò che resta della scatola nera, ma parla ancora

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Marzo 2015 13:54 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2015 14:03

PARIGI – La scatola nera contenente le registrazioni delle conversazioni all’interno della cabina di pilotaggio dell’aereo Germanwings precipitato in Francia risulta danneggiata: lo ha detto il ministro francese dell’Interno, Bernard Cazeneuve. Anche se danneggiata, si ritiene che la scatola nera sia comunque “utilizzabile”, ha spiegato il ministro nel corso di un’intervista alla radio Rtl. Cazeneuve ha aggiunto che gli investigatori sono già al lavoro per recuperare informazioni dalla scatola nera.

Si “spera” che i primi elementi contenuti nella scatola nera rinvenuta sul luogo dell’incidente dell’Airbus A320 della GermanWings possano disponibili a “fine pomeriggio”: è quanto riferisce il procuratore della Repubblica francese citato da BFM-TV. “In questo momento la nostra priorità è mettere in sicurezza la zona e trovare la seconda scatola nera”, ha detto Xavier Roy, il coordinatore dei soccorsi al campo volo di Seyne-Les-Alpes. “Si tratta di un lavoro complesso – aggiunge – perchè la zona è impervia, si scivola, ed è rischioso per gli stessi soccorritori”. La seconda scatola nera è quella contenente i dati del volo, indispensabile per comprendere che cosa sia successo all’Airbus A320 della Germanwings. Già recuperata ieri, invece, la scatola nera con le voci dei piloti, parzialmente danneggiata, è stata inviata a Parigi per consentire agli esperti di recuperare i dati contenuti al suo interno. Le immagini della scatola nera pubblicata dall’Ansa.