Alemanno: “Berlusconi? Mai chiesto un passo indietro”. E imita Obama

Pubblicato il 3 settembre 2012 13:21 | Ultimo aggiornamento: 3 settembre 2012 13:28
alemanno

Gianni Alemanno nella posa di Barack Obama

ROMA – “Berlusconi non mi ha mai chiesto di fare un passo indietro”: Gianni Alemanno replica a quanto scritto da Repubblica. Secondo il quotidiano, l’ex premier Silvio Berlusconi avrebbe chiesto all’attuale sindaco di Roma di non ricandidarsi alle Comunali del 2013.

Alemanno smentisce, e sul suo blog scive, sotto una foto che simula quella di Barack Obama in risposta al monologo pro Romney con sedia vuota di Clint Eastwood: “Siamo di fronte all’ennesima balla ridicola di Repubblica: Berlusconi non mi ha mai chiesto di fare un passo indietro. La telefonata di cui parla La Repubblica è frutto di pura fantasia. È significativo che questo quotidiano pur di continuare la campagna contro di me giunga addirittura ad inventare una telefonata con tanto di virgolettato”.

Sulla foto la frase Hic Manebimus Optime, cioè “Qui rimarremo ottimamente”, è riportata da Tito Livio nella sua Storia Romana (Ad urbe condita).