Gianni Alemanno fra Auschwitz e la celtica FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Gennaio 2015 16:21 | Ultimo aggiornamento: 27 Gennaio 2015 16:48

ROMA – L’ex sindaco di Roma Gianni Alemanno twitta, nel Giorno della Memoria per l’Olocausto degli ebrei massacrati dai nazisti, un pensiero contro l’antisemitismo. Ma un follower gli risponde con una foto che gli ricorda il suo passato: il giovane Alemanno posa accanto a una bandiera con la croce celtica, simbolo dei neofascisti.

Scrive l’ex sindaco, indagato dalla procura di Roma nell’ambito del “Mondo di Mezzo” (inchiesta meglio nota come “Mafia Capitale”): “#giornatadellamemoria. Contro l’antisemitismo, contro tutti i razzismi e ogni forma di intolleranza. #Memoria”. Un utente gli replica: “Per non dimenticare…” e posta questa foto (lo scambio è stato pubblicato sulla pagina facebook ROBA DA PDL):

Gianni Alemanno fra Auschwitz e la celtica FOTO

Gianni Alemanno fra Auschwitz e la celtica FOTO