Giorgio Napolitano stringe la mano a Donna Marella Agnelli: la foto

Pubblicato il 25 Gennaio 2013 11:07 | Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio 2013 12:47

TORINO – ”Forte senso delle istituzioni e degli equilibri democratici”. Questi i tratti che hanno contraddistinto la figura dell’avvocato Agnelli ricordata giovedì 24 gennaio dal Capo dello Stato a Torino a 10 anni dalla sua morte, durante la cerimonia civile di commemorazione in Comune. ”Operare nel cuore della società, in posizione di alta responsabilità, e dare prova nello stesso tempo di un forte senso delle istituzioni e degli equilibri democratici – ha detto il presidente Napolitano – fu ciò che contraddistinse il presidente della Fiat quale oggi lo ricordiamo; che lo contraddistinse facendone un protagonista della nostra vita pubblica oltre che una figura centrale del mondo economico”.

Nella foto che segue, un Napolitano saluta Donna Marella Agnelli, la moglie dell’Avvocato. La foto è una tra le più significative che sono state scattate a Torino durante la lunga commemorazione di giovedì 24 gennaio.