Imola: giraffa scappa dal circo e va in giro. Catturata, la addormentano e muore

Pubblicato il 21 settembre 2012 16:23 | Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2012 19:21
Giraffa ad Imola

La giraffa in fuga (Facebook)

IMOLA (BOLOGNA) – Chissà se tra qualche anno ai bambini di Imola racconteranno la triste storia del cucciolo di giraffa, scappato dal circo, che ha iniziato a correre impaurito per la città, tra la sorpresa e lo sgomento dei cittadini, e poi è morto per arresto cardiaco, dopo essere stato catturato e colpito con due siringhe di calmante. Dopo che la città si era quasi abituata ad avere l’animale esotico a zonzo per le strade. Sembra una favola, triste, ma è la realtà: quello che è accaduto a Imola, appunto, nella mattinata del 21 settembre.

La giraffa, verso le 8,30, è uscita dal recinto del circo e ha iniziato a scorrazzare tra le strade per quasi tre ore. L’animale ha attraversato al galoppo alcune vie del centro fino a raggiungere la zona industriale. Il cucciolo maschio ‘camellopardalis’ era finito nel recinto dello stabilimento della Coop. Cefla, lungo la via Selice.

Un agente della Polizia Provinciale aveva sparato un paio di siringhe di anestetico con l’impiego del fucile a narcotico. Attorno alle 15 l’animale era stato visto in piedi, apparentemente in salute. Poi l’arresto cardiaco.