Giro del Delfinato, grandine si abbatte sui ciclisti: la schiena di Tim Declercq è un disastro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Agosto 2020 14:22 | Ultimo aggiornamento: 14 Agosto 2020 14:26
Giro del Delfinato, Tim Declercq e la foto della sua schiena

Giro del Delfinato, grandine si abbatte sui ciclisti: la schiena di Tim Declercq è un disastro (foto Instagram)

Una violenta grandinata si è abbattuta durante la seconda tappa del Giro del Delfinato.

Il violento rovescio di grandi chicchi di ghiaccio che si è abbattuto sul Giro del Delfinato ha colpito i i ciclisti stavano scalando il Col de Porte, costringendoli a fermarsi a bordo strada.

Letteralmente martoriate le schiene di alcuni corridori.

Quelli che hanno riportato le conseguenze peggiori sono il tedesco Martin e Tim Declerq della Deceuninck-QuickStep.

Alla fine Primoz Roglic ha vinto la tappa.

Il 30enne sloveno della Jumbo-Visma, come racconta la Gazzetta, ha confermato il grande momento suo e quello del team, che ha colto l’ottavo successo in 13 giorni a cominciare dall’assolo di van Aert alle Strade Bianche.

Roglic, nuovo leader, ha preceduto di 8” Pinot, Buchmann e Guillame Martin; di 10” Quintana, Lopez, Martinez, Landa, Porte e Bernal. Venerdì terza frazione da Corenc a Saint-Martin-de-Belleville, 157 km (arrivo in salita).

Ma come detto la corsa, probabilmente, passerà alla storia soprattutto per la grandinata.

Grandinata che ha devastato le schiene di molte ciclisti.

Come si può vedere, per esempio, dalla foto postata da Tim Declerq.

Il belga, infatti,  sui social ha mostrato le condizioni della sua schiena. Condizioni pessime.

La schiena è piena di chiazze rosse conseguenti all’impatto dei chicchi di grandine sulla pelle. (Fonti: La Gazzetta dello Sport, Instagram).