Beppe Grillo “imprigionato” in hotel dai cronisti “fugge” con una corda di lenzuola FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 18 settembre 2017 22:10 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2017 6:22

ROMA  – Una corda fatta di lenzuola calata dalla finestra: così Beppe Grillo, chiuso nella stanza dell’hotel Forum dalla sera di domenica 17 settembre, si presenta da “carcerato” scherzando con i cronisti che, numerosi, lo attendono davanti all’ingresso dell’albergo.

Grillo, senza parlare, ad un tratto ha aperto la finestra della sua stanza situata al secondo piano dell’edificio calando la corda fatta da due lenzuola legate ad immagine della sua “detenzione” nell’albergo (foto Ansa).