Grotte Petrosa-Auletta, il “bacio” tra una stalattite e una stalagmite: era atteso da 20mila anni FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Gennaio 2020 12:27 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2020 12:35
Grotte Petrosa-Auletta bacio stalattite stalagmite

Grotte Petrosa-Auletta, il “bacio” tra una stalattite e una stalagmite (Facebook)

ROMA – Il “bacio” tra una stalattite e una stalagmite all’interno delle Grotte di Pertosa-Auletta che si trovano in provincia di Salerno è diventato virale in Rete dopo essere stato diffuso sui social network. Le grotte si estendono nei Monti Alburni all’interno del Geoparco Cilento: la foto ha incuriosito gli speleologi ma anche per la gente comune che ha cominciato a diffondere l’immagine. A definire “bacio” il contatto tra la stalattite e la stalagmite sono stati gli stessi gestori del parco. D’altronde si tratta di un evento che geologicamente era atteso da 20mila anni.

“Si stima che da circa ventimila anni queste concrezioni crescano lentamente cercando di toccarsi per questo abbiamo scelto questa foto per festeggiare il record dei nostri followers”, scrivono sulla pagina Facebook i responsabili delle Grotte di Pertosa-Auletta. 

La stalattite è una formazione calcarea pendente dalla sommità delle grotte. La stalagtite è invece una formazione calcarea colonnare che risale dal pavimento di una grotta. La sua crescita in altezza è prodotta dal gocciolamento di acqua che deposita strati successivi di minerali. Trovare queste due “colonne” di depositi che si incontrano all’interno di in una grotta soggetta a fenomeni di carsismo, è dunque un evento molto raro. Per questa ragione, il “bacio” è sia qualcosa di curioso da vedere, sia un fenomeno molto atteso dagli speleologi.

Fonte: TgCom, Facebook, Wikipedia 

bacio stalattite stalagmite

Grotte Petrosa-Auletta, il “bacio” tra una stalattite e una stalagmite