Gucci e le calze strappate da 149 euro. Introvabili, tutte già vendute

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2020 10:33 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2020 10:33
Gucci e le calze strappate da 149 euro. Introvabili, tutte già vendute

Gucci e le calze strappate da 149 euro. Introvabili, tutte già vendute

Sono introvabili, tutte già vendute, la calze da donna strappate messe in commercio da Gucci al costo di 149 euro. Polemiche sui social.

Calze strappate vendute a 149 euro da Gucci. Un costo eccessivo potrebbe far notare qualcuno. Eppure il prodotto è stato già tutto venduto, segno che l’idea ha fatto centro.

La mossa di Gucci è di quelle che hanno creato polemiche, però allo stesso tempo si è rivelata efficace in quanto per una donna che indossa un paio di collant il rischio più grande è quello di una smagliatura. Quindi perché non venderle già rovinate?

Alessandro Michele, direttore creativo della maison fiorentina, ha fatto centro insomma. Mentre molte persone si sono indignate sui social (“Ne ho un cassetto pieno, ora le vendo anche io”) tante donne sono corse a comprarle. Risultato: introvabili. “Tous vendus”, recita il sito di e-commerce francese Ssense, l’unico in cui si può vedere il prodotto.

I Jeans sporchi d’erba a 650 euro

Non è la prima volta che il famoso brand Gucci ricorre a simili stravaganze. Indimenticabili i jeans già macchiati d’erba (prezzo sul cartellino 650 euro) che permettevano a chi li indossava di sentirti a suo agio anche in un paio di pantaloni “sporchi”. 

“Brave signore, non buttate più via i vostri collant bucati, pensate che questi sono collant Gucci e costano 140 euro”, scrive su Twitter un utente. Altri notano che con un po’ di fai da te, l’accessorio è replicabile in effetti anche in casa, con una spesa assai inferiore: “Comincerò a vendere collant strappati, sembra redditizio! Ne ho un cassetto pieno”. (Fonti Il Corriere della Sera e Il Fatto Quotidiano).