foto notizie

Haworth compra Poltrona Frau: agli americani piace il “made in Italy” (foto)

MILANO – Charme investments e Moschini hanno raggiunto un accordo con la statunitense Haworth per la cessione del 58,6% di Poltrona Frauazienda leader nella produzione di poltrone e divani. L’accordo, si legge in una nota, è stato raggiunto su un prezzo pari a 2,96 per azione e verrà perefezionato entro la fine di aprile.  Nell’ambito dell’operazione Haworth acquisirà dagli azionisti anche il 98% del capitale della società proprietaria degli stabilimenti di Meda concessi in locazione al gruppo, a un prezzo complessivo di circa 1,9 milioni.

Haworth, con sede a Holland nel Michigan specializzata nella progettazione di ambienti di lavoro, è  stata fondata nel 1948 dalla famiglia Haworth, che ancora ne detiene il 100% ed è guidata dall’italiano Franco Bianchi (dal 2005 presidente e ad). Con oltre 1,4 miliardi di dollari di ricavi nel 2013, circa 6mila dipendenti e oltre 600 dealers in tutto il mondo, la società dal 2011 è  già partner di Poltrona Frau Group per la distribuzione del canale ufficio in Nord America.

Con Poltrona Frau alla pattuglia dei marchi del ‘made in Italy’ passati in mani straniere arriva a quota 437. Da FederlegnoArredo, la vendita di Poltrana Frau viene vista positivamente.

Si tratta di “un’iniziativa che consentirà a una società storica di rafforzarsi ancora di più sui mercati internazionali. Apprendiamo con grande piacere ed estremo interesse – spiega Roberto Snaidero, presidente FederlegnoArredo – il passaggio del Gruppo Poltrona Frau a uno dei gruppi dell’arredamento più importanti al mondo dando vita a un soggetto leader a livello mondiale nell’alto di gamma. Un fatto importante – prosegue Snaidero – che spingerà la crescita del made in Italy a livello internazionale e rafforzerà la presenza in Italia di una produzione di altissimo profilo”.

Il Gruppo Poltrona Frau è proprietario di alcuni marchi storici associati a FederlegnoArredo ed espositori di lunga data al Salone del Mobile di Milano. “Per questo sono certo che con la nuova proprietà si rafforzerà ulteriormente una collaborazione consolidata, così come auspico il rafforzamento sul territorio nazionale della produzione il cui valore e’ riconosciuto in tutto il mondo”, aggiunge Snaidero.

“Quanto fatto dal Fondo Charme dal 2002 a oggi per promuovere nel mondo i marchi del Gruppo Poltrona Frau, presente in 57 Paesi con oltre 70 negozi diretti, è un esempio virtuoso per tutte le aziende del nostro settore. Mi auguro pertanto che la nuova proprietà continui su questa strada con sempre maggiore convinzione”, conclude il presidente di FederlegnoArredo.

To Top