Ice bucket challenge con incidente: morto il pompiere Tony Grider FOTO, VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 settembre 2014 8:31 | Ultimo aggiornamento: 22 settembre 2014 13:31

WASHINGTON – Un mese di agonia e poi la morte. Tony Grider, un vigile del fuoco del Kentucky rimasto ferito il 21 agosto scorso durante la sfida dell’Ice bucket challenge’, è morto il 22 settembre per le ferite riportate.

La vittima aveva preso parte alla sfida della ‘secchiata gelata’, la gara lanciata in Usa per raccogliere fondi a favore della sclerosi laterale amiotrofica (Sla), insieme ad altri tre colleghi all’università di Campbellsville.

I pompieri erano in cima alla scala del camion dei vigili del fuoco per versare l’acqua gelata sulla band musicale dell’ateneo quando il braccio della gru hanno urtato un filo dell’alta tensione. Le condizioni di Grider, 41 anni, sono apparse subito gravi e l’uomo e’ morto dopo un mese in ospedale. Gli altri colleghi stanno bene.