Il bacio del marinaio a Times Square è un falso: ecco perché

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Giugno 2015 12:52 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2015 12:52

ROMA – Il bacio più famoso della storia, quello del 14 agosto 1945 quando un marinaio e un’infermiera se lo scambiarono, in una Times Square affollata e festante per l’annuncio della vittoria sul Giappone e la fine della Seconda guerra mondiale, è un falso.

Per decenni le ipotesi si sono rincorse, finché l’identità della coppia, nel 2012, sembrava essere stata svelata. George Mendonsa e Greta Zimmer Friedman dichiararono di essersi baciati in quel luogo e in quel giorno subito dopo pranzo. Ma la scienza oggi ci dice che mentono: non erano loro.

Tutto gira intorno all’ora esatta segnata dall’orologio nell’insegna “Bond”. Mentre la lancetta dei minuti s’aggira chiaramente attorno ai ’50’, quella delle ore è assai più indefinita, lasciando aperte tre possibilità: attorno alle 16:50, alle 17:50 o alle 18:50. Tre ricercatori, Donald Olson e Russell Doescher del dipartimento di fisica della Texas State University e l’astrofisico Steven Kawaler della Iowa State University, hanno analizzato centinaia di foto d’epoca e la meridiana, cioè l’ombra proiettata sul palazzo poco più in fondo. Così sono riusciti a stabilire il momento esatto di quel bacio: le 17:51.

L’intera indagine è ripercorsa dai tre scienziati nell’ultimo numero di Sky & Telescope, e il risultato sta già contribuendo a scartare alcuni pretendenti e a mettere in dubbio i ricordi di altri. La scienza ci ha detto quando quel bacio è scoccato e ora ci dice anche chi non c’è in quella foto. Greta e George non c’erano, perché il bacio divenuto famoso è scoccato nel tardo pomeriggio, non subito dopo pranzo.