India, arriva l’anello antistupro: ha un ago che inietta veleno

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2013 19:00 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2013 19:25
Continuano le proteste per lo stupro di gruppo

Una manifestazione in India contro gli stupri

ROMA – Contro le aggressioni sessuali in India  arriva l’anello anti-stupro. Imran Khan di Davangere, nello Stato di Karnataka, presidente della campagna ‘Save My Sister’, ha inventato un anello che può aiutare le donne a salvarsi dalle aggressioni. Lo riferisce la stampa indiana.

L’anello ha un piccolo ago, dotato di serbatoio e pompa, che inocula capsaicina, un composto chimico irritante. Il gioiello, simile a un normale anello, possiede anche un sistema di controllo radio per evitarne l’uso improprio. “Le vittime non devono fare altro che disinnescare il sistema e iniettare il veleno all’aggressore. Una volta iniettata la sostanza, l’aggressore proverà un dolore intenso con una sensazione di bruciore. Ma non morirà”, ha spiegato Imran Khan al Decca Chronicle.

160512129-2a2adf66-6348-43c4-8641-ca6a664de692