Indonesia, mamma orangotango salva cucciolo da incendio FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Novembre 2015 5:45 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2015 1:12

GIACARTA –  Una mamma orangotango è stata salvata nelle foreste in fiamme dell’Indonesia, nella provincia occidentale di Kalimantan, insieme al suo piccolino, che lei stessa era riuscita a portare in salvo.

Gli incendi che dal luglio scorso stanno devastando l’Indonesia hanno catapultato il Paese asiatico al vertice della classifica dei più grandi inquinatori mondiali, davanti a Cina e Usa. Negli ultimi di mesi le emissioni giornaliere indonesiane di CO2 sono state superiori a quelle cinesi in almeno 14 giorni, e a quelle Usa in 47 giorni.

Nel Paese gli incendi rilevati dai satelliti sono oltre 117mila. Il ministro indonesiano per gli Affari sociali, Khofifah Indar Parawansa, ha reso noto che è salito a 19 il numero delle vittime delle esalazioni dei roghi, mentre sono stimate in mezzo milione le persone con problemi respiratori.

A bruciare, nelle foreste indonesiane, è la torba, cioè i resti vegetali che sono nel terreno e che contengono 60 miliardi di tonnellate di carbonio, sei volte di più delle emissioni annuali da combustibili fossili di tutto il Pianeta. 

L’ultima volta che l’Indonesia è stata devastata dagli incendi, nel 1997, si stima che abbia prodotto tra gli 800 milioni e i 2,57 miliardi di tonnellate di CO2, ha ricordato Greenpeace. Il 1997, proprio come quest’anno, è stato caratterizzato da una forte presenza del fenomeno climatico El Niño, che porta siccità nel Paese. Ad aggravare la situazione, però, sono soprattutto i decenni di deforestazioni e drenaggio del suolo nel nome dell’olio di palma, che hanno reso il terreno più vulnerabile agli incendi.

Indonesia, mamma orangotango salva cucciolo da incendio FOTO

Indonesia, mamma orangotango salva cucciolo da incendio