Inna Shevchenko, l’attivista Femen si cala dal balcone e fugge a Parigi

Pubblicato il 5 settembre 2012 17:33 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2012 17:38
L'attivista di Femen Inna Shevchenko

L’attivista di Femen Inna Shevchenko

KIEV  – In piena notte, approfittando dell’ oscurità, si è calata di nascosto dal balcone di casa ed è fuggita a Parigi eludendo la sorveglianza dei servizi segreti ucraini, che la controllavano 24 ore su 24.

Non è la trama di una spy story, ma quello che, secondo il movimento femminista ucraino ‘Femen’, avrebbe fatto una delle sue leader: si tratta della “nota” Inna Shevchenko (presente più volte nelle azioni dimostrative a seno nudo documentate spesso anche su Blitz Quotidiano) .

Stando a quanto si legge sul sito internet del movimento, Inna, 22 anni, sarebbe diventata una “osservata speciale” dei servizi segreti ucraini da quando, a metà agosto, ha segato una croce dedicata alle vittime dello stalinismo nel pieno centro di Kiev.