Inter-Juventus 1-1: striscioni, coreografie e vip del derby d’Italia (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2013 20:30 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2013 20:30

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA – Inter-Juventus all’insegna dello spettacolo, degli striscioni, delle coreografie e dei vip in tribuna autorità (Spillo Altobelli, Cesare Prandelli e signora ed Alba Parietti tra gli altri)

”Ha più stelle Grillo sul camper che voi sul campo’: la battuta su questo striscione mostrato dal gruppo di tifosi interisti denominato Banda Bagaj è stato uno degli ingredienti del prepartita di Inter-Juventus, caratterizzato anche dalla coreografia della Curva Nord, cori, sfottò, qualche fumogeno e da un’ovazione per il ritorno di Diego Milito, che si è accomodato in  panchina a sette mesi esatti da un grave infortunio al ginocchio sinistro. Un boato di fischi da parte dei sostenitori interisti ha invece accolto l’ingresso in campo della Juventus e l’annuncio dei giocatori di Antonio Conte.

Inter e Juventus hanno pareggiato 1-1 (0-0) nel primo anticipo della terza giornata del campionato di calcio di serie A.

Inter-Juventus 1-1 (0-0).

Inter (3-5-1-1): Handanovic 6.5, Campagnaro 6.5, Ranocchia 6, Juan Jesus 6, Jonathan 5.5, Guarin 5, Cambiasso 6, Taider 6 (23′ st Icardi 6.5), Nagatomo 6, Alvarez 6.5 (36′ st Kovacic 6), Palacio 6. (30 Carrizo, 12 Castellazzi, 6 Andreolli, 35 Rolando, 31 Pereira, 25 Samuel, 18 Wallace, 17 Kuzmanovic, 7 Belfodil, 22 Milito). All.: Mazzarri 6.5.

Juventus: (3-5-2): Buffon 6, Barzaghi 6, Bonucci 6, Chiellini 5, Lichtsteiner 5 (1′ st Isla 5), Vidal 6.5, Pirlo 6 (42′ st Padoin sv), Pogba 6, Asamoah 6, Tevez 6, Vucinc 5.5 (27′ st Quagliarella 5.5). (30 Storari, 50 Citti, 5 Ogbonna, 13 Peluso, 16 Motta, 11 De Ceglie, 12 Giovinco, 14 Llorente). All.: Conte 6. Arbitro: Orsato 6. Reti: nel st 28′ Icardi, 30′ Vidal Angoli: 6-1 per l’Inter. Recupero: 0′ e 2′. Ammoniti: Campagnaro, Lichtsteiner, Vidal, Ranocchia per gioco scorretto. Spettatori: 83.000 circa.

I GOL: – 28′ st: Alvarez ruba palla a Chiellini e serve in profondità Icardi che di prima intenzione supera Buffon. – 30′ st: Vidal, servito in area, di sinistro trova l’angolo basso e supera Handanovic.

Inter-Juventus 1-1: striscioni, coreografie e vip del derby d’Italia (foto LaPresse).