Isaac è diventato un uragano. New Orleans non sarà evacuata: “Troppo tardi”

Pubblicato il 28 agosto 2012 12:04 | Ultimo aggiornamento: 28 agosto 2012 12:09

NEW ORLEANS – La tempesta tropicale Isaac si è trasformata in Uragano, per il momento di categoria 1, in una scala che arriva fino a 5

Attualmente i venti di Isaac viaggiano ad una velocità di 119 km/h ma potrebbero acquistare velocità diventando un uragano di “Categoria 2” prima di abbattersi sulla costa meridionale degli Stati Uniti. I venti potrebbero quindi raggiungere una velocità fino a circa 150 chilometri orari.

Ma gli esperti sono piuttosto propensi ad escludere questa probabilità. Per questa ragione anche il sindaco di New Orleans ha scelto di non evacuare la città nonostante siano state sgomberate le contee limitrofe. “C’è un punto al di là del quale una evacuazione obbligatoria non è più possibile, e siamo giunti a questo punto”, ha spiegato il primo cittadino.

La perturbazione è in questo momento a circa 235 km a sudest della foce del Mississippi e si muove verso nordest. L’allerta uragani resta attiva dalla zona est di Morgan City (Louisiana) fino al confine tra Alabama e Florida. L’area comprende New Orleans, che sette anni fa fu devastata dall’uragano Katrina.