Isis, crocifissi e Madonne abbattute: al loro posto la bandiera nera FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Marzo 2015 19:39 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2015 19:39

BAGHDAD –  Hanno scalato le cupole delle cappelle, i campanili delle chiese e, armati di piccone o martello, hanno tirato giù i crocifissi. Al loro posto, hanno piazzato la bandiera nera con i versetti ormai noti del Corano. Fanno così i miliziani del cosiddetto Stato Islamico nei territori che occupano, in Siria, Iraq e Libia. 

Dove c’erano statue della Madonna, sono state abbattute. Dove c’erano icone cristiane o presepi, sono stati distrutti. La testimonianza di tutto questo è nelle fotografie postato online, sul proprio account Twitter, dal giornalista Zaid Benjamin, basato a Washington ma con una vasta copertura delle notizie che arrivano dal mondo arabo.

(Foto da Twitter)