Isis, il “piccolo di al-Baghdadi”: “martire” muore in Siria a soli 10 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 16:02 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 16:02

ROMA – Aveva solo dieci anni ed è morto, in Siria, mentre combatteva tra i jihadisti dello Stato islamico dell’Isis. Si tratta del ragazzino “martire” più giovane, scrivono i jihadisti in un necrologio diffuso su YouTube con il titolo “il piccolo di al-Baghdadi”. Il bimbo, nel video appare con la faccia sorridente, un cappello in testa che copre i capelli lunghi, le armi in pugno e gli abiti militari.

Il filmato in due giorni ha già superato le 60mila visualizzazioni. Il bambino appare ritratto a fianco del padre, anche lui un “martire” in Siria tra le fila dell’Isis. Secondo i jihadisti, il bambino sarebbe stato ucciso in un raid della coalizione internazionale.

“In vita ti abbiamo incontrato, e nell’aldilà abbiamo la speranza, lo chiediamo a Dio, di vederti felice, in Paradiso”, recita il necrologionel video postato sul web. L’Isis non si è fermata con questo necrologio: per rendere omaggio al piccolo è sbarcata anche su Twitter con un account creato ad hoc e che ha già più di 4400 follower.

Il filmato postato su YouTube: