Isis, miliziani pentiti si vestono da donna per non combattere. Presi FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Marzo 2015 17:04 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2015 17:04

BAGHDAD – I miliziani pentiti dell’Isis si travestono da donne per fuggire ai combattimenti. Ma alcuni di loro sono stati catturati dall‘esercito iracheno e le loro foto sono state postate su un account Instagram poi ripreso da alcuni quotidiani britannici.

Nelle immagini si vedono un uomo con un reggiseno metallico (simile a quello conico indossato da Madonna e disegnato da Jean-Paul Gautlier) e il rossetto, un altro giovane sempre con il rossetto, quello che sembra del fard sulle guance e un burqa, e un altro uomo avvolto anche lui in un burqa.

I miliziani islamisti sanno che le donne non devono combattere, per la Sharia (in vigore nel cosiddetto “Stato Islamico“), per questo hanno pensato di fingersi femmine. Invano.

Le fotografie sono state diffuse solo cinque giorni dopo la notizia della decapitazione in una piazza dell’Iraq settentrionale di tre uomini accusati di essere omosessuali.