Isobel Varley, morta nonna più tatuata al mondo: 77 anni e tattoo su 93% corpo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Maggio 2015 15:16 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2015 15:16

LONDRA – Isobel Varley, la nonna più tatuata al mondo, è morta a 77 anni il 14 maggio in Gran Bretagna. Isobel, la nonnina originaria dello Yorkshire, era famosa per avere tatuaggi sul 93% del corpo ed era considerata una leggenda nel campo, tanto da aver vinto il Guinness World Record per la “donna senior più tatuata al mondo”.

La Varley era un punto di riferimento per il mondo dei tatuaggi ed era apparsa su varie copertine, aveva partecipato a show televisivi e campagne pubblicitarie. Raccontava d’essere rimasta folgorata da questa ‘arte’ da giovanissima, a una convention di pionieri appassionati, e che si fece tatuare per la prima volta da bambina, a fine anni ’40. Il suo tatuaggio preferito, fatto quando era già diventata madre, le ‘decorava’ l’addome con una famiglia di tigri.