Jaylen Fryberg spara nel suo liceo: su Twitter foto col fucile in mano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Ottobre 2014 23:56 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2014 0:00

WASHINGTON – Si chiamava Jaylen Fryberg ed era uno studente del primo anno di liceo. Oggi 24 ottobre si è trasformato in un killer aprendo il fuoco nella caffetteria della sua scuola, la Marysville-Pilchuck High School, a nord di Seattle.  Il ragazzo, un nativo americano discendente della tribù Tulalip, aveva un profilo su Twitter. Inquietante l’ultimo messaggio, scritto giovedì ieri, 23 ottobre: “Non durerà, non potrà mai durare”. Pare che avesse problemi con la propria ragazza. Su Twitter si vedono sue foto, alcune con un fucile da caccia in mano.

“E’ il più bel regalo che abbia mai ricevuto per il mio compleanno. Amo i miei genitori”, si legge invece in un messaggio di Instagram che lo studente ha scritto riferendosi al fucile e al caricatore regalato dai genitori.

Per la tentata strage della Marysville-Pilchuck High School avvenuta verso le 10,35 ora locare, Fryberg ha usato una pistola Beretta calibro 40. La polizia sta cercando di rintracciare il negozio dove è stata acquistata e già c’è chi si interroga di nuovo sulla facilità di accesso alle armi negli Stati Uniti.

La foto su Twitter con il fucile in mano: