Jen Davis, ex obesa: “La fotografia mi ha salvato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2014 20:51 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 20:51

NEW YORK – Jen Davis è una fotografa americana ex obesa. E la sua storia di rinascita ruota proprio intorno alla fotografia: “Per accettarmi dovevo mostrarmi”, ha spiegato lei stessa. Altrimenti quel corpo grasso le risultava estraneo, insopportabile.

“Tutto è iniziato dalla prima foto, in cui sono in spiaggia circondata da ragazzi e ragazze in forma. Lì ho capito che in realtà avevo il bisogno di mostrarmi agli altri, di farmi vedere. Ma soprattutto di capire chi fossi davvero”.

Adesso Jen ha perso decine di chili e ha raccontato il proprio percorso in un progetto fotografico, “Self Portrait”, che mostra il suo cambiamento fisico

“Quando sono dimagrita mi sono accorta che non era più tempo di mettere in mostra la mia vita, ma che era arrivato il momento di viverla davvero”.