Jenna, travolta e uccisa da un treno a 14 anni per recuperare il cellulare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 marzo 2014 18:20 | Ultimo aggiornamento: 4 marzo 2014 18:20

SAN FRANCISCO  – Travolta da un treno a 14 anni per recuperare il proprio cellulare. E’ morta così Jenna, una ragazzina di 14 anni di San Francisco. Ha sottovalutato la velocità di un treno merci mentre tentava di riprendere il telefonino che le era caduto sui binari.

Prima che il convoglio arrivasse la ragazza era seduta sui binari con il fidanzato. Quando hanno sentito il fischio della locomotiva entrambi si sono alzati ma Jenna è tornata indietro quando si è accorta che le era caduto il cellulare. In quel momento, ha raccontato la madre, il treno in corsa ha creato un vuoto e la ragazzina è stata risucchiata.

Il preside della scuola che frequentava ha descritto Jenna come un’ottima calciatrice e una brava studentessa sempre con il sorriso sulle labbra.