Jessica Rossi oro al tiro al piattello: “Ho pensato ai terremotati dell’Emilia”

Pubblicato il 4 agosto 2012 19:17 | Ultimo aggiornamento: 4 agosto 2012 19:17

Le immagini della premiazioni di Jessica Rossi (foto LaPresse)

LONDRA – “Ho pensato ai terremotati dell’Emilia. Ho pensato tanto a questo giorno e mi ha aiutato ad andare avanti tranquilla”. Le prime parole, ai microfoni Rai di Jessica Rossi, vincitrice della medaglia d’oro nel tiro al piattello specialità fossa olimpica. Un oro storico per l’Italia, perché è il primo in questa specialità, e per Jessica è anche speciale perché è alla sua prima Olimpiade ed anche perché lei viene da Crevalcore, dall’Emilia terremotata, cui in questi giorni ed anche oggi ha sempre rivolto un pensiero affettuoso, dedicando la medaglia alle popolazioni colpite dal sisma. Oggi ha fatto 99 centri su 100. “Il piattello mancato? Ho riso, mi è venuto da ridere…”, ha concluso con un bel sorriso.

Un’Emilia, “la mia grandissima Emilia”, che “non deve mollare mai”, ha poi detto Jessica ai microfoni di Sky Sport. “Grazie ai miei genitori – ha aggiunto la Rossi – e a tutti quelli che mi hanno sostenuto per vincere questa medaglia. L’avevo preparata dall’inizio alla fine e non ho lasciato andare via mai una fucilata. Tutte le sere mi addormentavo con il pensiero di andare via con l’oro al collo, non sono contenta…di più”. L’azzurra ci tiene poi a precisare: “il nostro non è uno sport minore, noi portiamo le medaglie e siamo grandi”.

Il pensiero va sempre alla sua Emilia: “oggi, qui a Londra ha vinto anche lei una bella medaglia d’oro”. “Da quando sono qui – dice – sono andata a letto tutte le sere pensando a una sola cosa: a me che tornavo in Emilia con questa medaglia. Per questo motivo quando ho sparato l’ultimo colpo e ho alzato lo sguardo verso il tabellone, la prima cosa che ho fatto è stata pensare alla mia Emilia e a tutta la forza che mi ha dato in quest’avventura”.

Esulta anche il papà di Jessica, sentito da Tgcom24: “Mia figlia è stata strepitosa, ci ha abituati fin da bambina a fare queste cose. Ha iniziato con me 10 anni fa e abbiamo iniziato insieme”. E’ il racconto emozionato in diretta a Tgcom24 del padre di Jessica Rossi, pochi istanti dopo la medaglia d’oro conquistata nel tiro a volo. Jessica Rossi è originaria di Crevalcore, paese colpito dal terremoto. Proprio per questo il padre spiega: “Noi abbiamo tenuto ha sistemare la casa dopo il terremoto perché volevo che Jessica entrasse in pedana sapendo che noi eravamo a posto. Abbiamo iniziato a fare festa stamattina, perché per noi è già un traguardo essere arrivata alle olimpiadi”.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other