Katie Price: “Oscar Pistorius mi scriveva durante processo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 ottobre 2014 14:36 | Ultimo aggiornamento: 29 ottobre 2014 14:36

LONDRA (REGNO UNITO) – Katie Price, ex playmate con all’attivo 42 libri scritti, sogna un’intervista in prigione con il paralimpico sudafricano Oscar Pistorius, condannato a 5 anni per l’omicidio di Reeva Steenkamp, col quale ha iniziato a cinguettare su Twitter.

Katie Price ha cominciato a ricevere i messaggi di Pistorius nel bel mezzo del processo: “Mi ha scritto durante il dibattimento – ha rivelato la Price al Mirror – per ringraziarmi di averlo appoggiato nella mia rubrica, visto che avevo fatto riferimento a lui, e abbiamo iniziato a chattare. Strano, vero? Comunque non è che nel mio pezzo lo stessi realmente sostenendo, ma intendevo solo fare un paragone, per spiegare che chiunque venga processato è anche il solo a sapere cosa sia realmente successo e che tutti sono innocenti fino a prova contraria”.

A quanto spiegato dalla Price, che non si è certo tirata indietro nel raccontare i dettagli della fresca amicizia, è stato il fratello Dan a vedere per primo i messaggi del velocista e a segnalarli alla sorella: “Quando Dan mi ha mostrato il primo messaggio, gli ho risposto che si trattava sicuramente di un fake, ma lui mi ha fatto notare che arrivavano dall’account verificato di Pistorius”.

Infine Katie Price ha ammesso che le piacerebbe sfruttare il legame creatosi con Pistorius su Twitter “per fargli un’intervista in prigione”.

(foto LaPresse)