Katy Perry-Taylor Swift: guerra via twitter FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 13:10 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 13:10

LOS ANGELES – Tweet velenosi e accuse a mezzo stampa: è guerra tra Katy Perry e Taylor Swift, star del pop americano contemporaneo. Una guerra combattuta sul campo dei media. Su Rolling Stones, bibbia della musica, la cantante country si è sfogata dicendo che “ha provato a sabotare il mio tour, portandomi via diversi ballerini”. Katy Perry, ovviamente, ma Swift il suo nome non l’ha nemmeno voluto fare.

Swift si è invece lasciata andare a raccontare aneddoti della loro inimicizia:

“Non ho mai capito se fossimo realmente amiche o no: lei è venuta a parlare con me dopo una premiazione, poi è andata via e io ho pensato “Siamo amiche o mi ha appena preso in giro?”. Poi mi ha fatto qualcosa di davvero orribile, e ho pensato “Ok, siamo nemiche””.

La loro storia è finita persino in una canzone della Swift, “Bad Blood”,

“un brano che racconta una storia autobiografica, parla di un’ex amica che mi ha fatto qualcosa di terribile”.

Katy Perry non è rimasta zitta di fronte alle accuse.

“Occhio a Regina George travestita da vittima…”,

ha twittato, alludendo al film “Meangirls” in cui Regina George è una falsa amica.

(Foto Lapresse)