Kazakistan, Soyuz torna a terra. Astronauti: “Viaggio memorabile” (video e foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2013 17:03 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2013 18:00

MOSCA – Due cosmonauti russi ed un astronauta americano della Stazione spaziale internazionale (Iss) sono rientrati sulla terra dopo aver trascorso più di cinque mesi nello spazio. Lo ha reso noto il centro russo di controllo dei voli spaziali. Pavel Vinogradov, Alexander Missourkine e Chris Cassidy sono atterrati in orario alle 8:58 ora locale (le 4:58 in Italia) nelle steppe del Kazakistan. “È andato tutto bene,” ha dichiarato il russo Vinogradov mentre parla di “un volo memorabile” l’americano Cassidy.

Un video pubblicato sul sito web del centro di controllo russo, mostra i tre uomini fatti uscire dalla loro capsula e trasportati su delle sedie al sole del mattino. I tre uomini si erano uniti alla Iss il 29 marzo dopo aver fatto un “volo veloce” in tempo record di meno di sei ore – contro i due giorni necessari in precedenza – a bordo di un veicolo spaziale russo Soyuz. Dopo il loro arrivo, diversi incidenti hanno avuto luogo a bordo della Iss: a maggio una fuga di ammoniaca è stata rilevata nel segmento Usa della Stazione e ha costretto due astronauti ad una passeggiata spaziale d’emergenza per sostituire una pompa.

L’astronauta italiano Luca Parmitano, il russo Fyodor Iourtchikhine e l’americano Karen Nyberg sono tuttora a bordo della Iss. Saranno raggiunti a fine settembre dall’americano Michael Hopkins e dai russi Oleg Kotov e Sergei Ryazansky.

(Foto Epa/Ansa)