Khloe Kardashian da Lamar Odom contrae infezione stafilocco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Novembre 2015 13:58 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2015 14:00

NEW YORK – Khloe Kardashian ha annullato alcune date del tour che la vedevano in giro per gli Usa a promuovere il suo libro “Stong looks better naked”. La sorella di Kim Kardashian è stata costretta a farsi vedere da un medico che le ha prescritto antibiotici utili a combattere una forte infezione da stafilocco. 

Khloe sta seguendo l’ex marito Lamar Odom che si trova ancora ricoverato in ospedale dopo che ad ottobre ha rischiato un overdose di viagra e cocaina. Ed è proprio in ospedale che Khloe potrebbe aver contratto l’infezione cominciata, racconta Tmz, per via di una lesione ad una gamba che si è poi trasformata in febbre alta e gonfiore alle ghiandole.  Al sito, una fonte vicina alla Kardashian ha detto che “sta molto male”.

Anche la sorella di Kim lo ha scritto su Twitter. La stessa fonte ha spiegato che ora ha cominciato il trattamento a base di antibiotici, e che ha solo bisogno di riposare.

Khloe ha parlato della lotta interna, avvenuta durante la promozione del suo libro. Mentre l’ex marito è gravemente malato (la coppia stava divorziando) lei è stata costretta ad andare in giro  a promuovere il libro. All’Associated Press, Khloe ha recentemente dichiarato: “‘E’ molto strano andare a dire alla gente ‘andate a comprare il mio libro’ mentre ci sono cose molto più gravi che mi stanno accadendo nella vita”.

“La vita reale prosegue e nulla si fermerà. Il tuo lavoro non può fermarsi. Dobbiamo imparare a destreggiarsi “. A complicare ulteriormente le cose è il fatto che  il libro parla proprio del crollo del suo matrimonio con l’ex stella dell’Nba.

Khloe parla del marito durante un’intervista rilasciata per il suo libro.